#EuropaInsieme ad Amburgo: il tempo è finito, prendiamoci le nostre responsabilità e affrontiamo con efficacia immigrazione e globalizzazione per tutti!

Refugee on dad's shoulders - Hamberg Together event 12 April 2018

Si terrà giovedì 12 aprile ad Amburgo la nuova tappa di #EuropaInsieme, il ciclo itinerante di conferenze organizzato dal gruppo S&D insieme ai suoi partner. Ad Amburgo si parlerà del tema “Gestire la migrazione e sostenere i rifugiati in un mondo globalizzato”.

 

Alla conferenza parteciperanno cittadini, politici e i partner progressisti con la partecipazione di relatori di alto livello provenienti dall'Africa, dall'Europa e dalle Nazioni Unite per discutere della politica migratoria globale e della cooperazione Ue-Africa.

 

Tra i relatori, il neoeletto presidente del gruppo S&D Udo Bullmann; Frans Timmermans, primo vicepresidente della Commissione europea; Niels Annen, ministro di Stato presso il Ministero degli Affari esteri della Germania; diversi eurodeputati S&D di vari paesi europei tra cui il portavoce per gli Affari esteri del gruppo S&D Knut Fleckenstein; così come Rosa Malango, coordinatrice delle Nazioni Unite in Uganda; Moussa Boly, vicepresidente del MPP in Burkina Faso; e altri rappresentanti internazionali.

 

La conferenza sarà moderata da Michel Abdollahi, reporter televisivo e performer.

 

In merito alla conferenza, il presidente del gruppo S&D Udo Bullmann dichiara:

 

“Abbiamo bisogno di uscire dall'idea per cui l'aumento della migrazione sia un evento temporaneo. I cambiamenti demografici, la povertà, i cambiamenti climatici e l'instabilità in Nord Africa e nel Medio Oriente fanno sì che un gran numero di persone continuerà a cercare una vita migliore in Europa nel prossimo futuro.

 

“Dobbiamo dimostrare ai nostri cittadini che possiamo gestire la migrazione in modo sostenibile. Ciò significa affrontare le cause profonde della migrazione, ma significa anche creare un vero sistema europeo di asilo e aiutare i nuovi arrivati in Europa a integrarsi.

 

“Sono passati quasi tre anni dal picco della crisi dei rifugiati e ancora non abbiamo trovato una soluzione a lungo termine su come gestire l'asilo in Europa. Il nostro sistema lascia ancora i paesi ai confini dell'Europa, come l'Italia o la Grecia, ad affrontare da soli la maggior parte dei casi di asilo e consente ad altri paesi di sottrarsi alle proprie responsabilità umanitarie. Questo non è sostenibile; rischiamo di trasformare una situazione gestibile in un'altra crisi. Il Parlamento europeo ha proposto una revisione ambiziosa del sistema di asilo dell'Ue e adesso i governi nazionali devono agire e approvarla in via definitiva”.

 

Il coordinatore S&D per gli affari esteri, Knut Fleckenstein aggiunge:

 

“Il nostro lavoro su migranti e rifugiati è in stretto dialogo con i paesi africani. Per noi è fondamentale pianificare insieme all'Africa e non per l'Africa. L'Africa è una priorità assoluta per i deputati S&D. Continueremo a lavorare per una forte partnership Ue-Africa e per affrontare efficacemente le cause profonde della migrazione, creando una prospettiva di lungo termine per la popolazione africana”.

 

La conferenza è aperta al pubblico e alla stampa.

Il programma completo è consultabile qui

La conferenza puo' essere seguita in diretta streaming qui


Nota per la stampa:

L'iniziativa #EuropaInsieme mira a ridurre la distanza tra i cittadini e la politica. La campagna mette insieme politici, accademici, società civile e cittadini per discutere e trovare nuove proposte per il futuro dell'Europa.

La conferenza sarà preceduta da due workshops politici nel pomeriggio, al quale seguirà un evento più grande di sera che terminerà  con l'adozione di una “Dichiarazione sulla gestione della migrazione e sul sostegno ai rifugiati in un mondo globalizzato”