Gianni Pittella: "Elezioni democratiche e credibili in Nigeria fondamentali per sconfiggere Boko Haram"

Democratic and credible election in Nigeria fundamental to defeat Boko Haram

Il gruppo S&D al Parlamento europeo sottolinea l'importanza delle elezioni nigeriane e fa appello a tutte le forze politiche nigeriane affinché garantiscano che il processo elettorale sia trasparente, credibile e democratico. Per il gruppo S&D, queste elezioni avranno un'influenza sulle altre elezioni africane che si terranno quest'anno. Per questo, il gruppo ha inviato due eurodeputate, Kashetu Kyenge e Ana Gomes, in Nigeria dove si uniranno alla missione di monitoraggio elettorale.
 
Gianni Pittella, presidente del gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo, afferma:

“Queste elezioni in Nigeria sono ancora più importanti alla luce del fatto che il Paese si trova ad affrontare diverse problematiche, a partire da un conflitto sempre più radicato per arrivare alla minaccia terroristica di Boko Haram nel Nord Est.
 
“Noi continueremo a seguire la situazione da vicino e fare pressioni sul Parlamento europeo affinché prenda in considerazione, nella sua risoluzione attesa per aprile, i risultati delle elezioni nigeriane.

“Il terrorismo è una minaccia globale ma gli sforzi della comunità globale in Nigeria contro Boko Haram dipenderanno inevitabilmente dalla credibilità e dalla trasparenza di queste elezioni. Tutti i cittadini devono avere la possibilità di votare e ogni eventuale risultato democratico dovrà essere rispettato da tutte le parti coinvolte.
 
“Il vincitore delle elezioni deve riportare la stabilità politica nel Paese e combattere la minaccia di Boko Haram.
 
“La democrazia, i diritti umani e lo stato di diritto devono prevalere.
 
“L'educazione, i diritti delle donne, la giustizia sociale, una redistribuzione equa delle entrate statali e la lotta contro la corruzione deve essere in cima all'agenda politica di chiunque uscirà vincitore dalle urne e, più in generale, di tutte le forze democratiche".