Gianni Pittella: "L'Ue dia priorità al dramma dei bambini e dei giovani in Nigeria"

Gianni Pittella: EU must make uprooted children and youth in Nigeria a priority, Gianni Pittella, Boko Haram attacks, UNICEF, sexual slavery, other sexual violence, kidnappings and forced armed conflict, access to education,

Il gruppo S&D al Parlamento europeo condanna con forza i continui attacchi di Boko Haram nel Nord della Nigeria che hanno provocato l'esodo di massa di bambini innocenti  e chiedono che vi sia a livello internazionale una risposta immediata e coordinata in termini di assistenza.

A seguito dell'adozione di oggi da parte del Parlamento europeo di una risoluzione sull'esodo di massa dei bambini in Nigeria a causa degli attacchi di Boko Haram, Gianni Pittella, presidente del gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo, ha detto:

"Chiediamo aiuti internazionali immediati e coordinati per assistere il lavoro delle agenzie dell'Onu e delle ong nell'impedire che bambini e giovani sfollati finiscano nelle reti degli schiavisti del sesso o che subiscano violenze sessuali o che vengano sequestrati per far parte della setta terrorista di Boko Haram per partecipare alle azioni contro civili, governo e obiettivi militari in Nigeria.

"Chiediamo alla Commissione europea di dare priorità agli aiuti per i bambini e i giovani in fuga in Nigeria come in Camerun, Ciad e Niger, con particolare attenzione all'accesso all'istruzione  e alla protezione da ogni forma di violenza.

"Chiediamo ai donatori di dar seguito ai loro impegni senza indugi per affrontare la problemi cronici come l'accesso all'acqua potabile, all'assistenza sanitaria di base e all'istruzione."

"Il gruppo S&D ribadisce il suo appello alle autorità nigeriane affinché attuino un programma concreto per lo sviluppo sociale ed economico degli stati settentrionali e meridionali, affrontando i problemi della povertà, della disuguaglianza, della mancanza di opportunità di istruzione e dell'accesso alle cure sanitarie".