S&D: abbiamo bisogno di un'Ue forte ed efficiente

We need a strong and efficient EU, say S&Ds, Federica Mogherini, Knut Fleckenstein, #EuwakeUp, EuWakeUp, migration, asylum, refugees,Victor Boştinaru, Middle Eastern and North African (MENA),

I Socialisti e Democratici europei esprimono pieno sostegno alla strategia globale per la politica estera e di sicurezza dell'Ue, presentata oggi a Strasburgo in sessione plenaria del Parlamento europeo da Federica Mogherini, Alto rappresentante dell'Ue per gli Affari esteri e la politica di sicurezza.

In seguito alla presentazione di Mogherini, l'eurodeputato Knut Fleckenstein, vicepresidente S&D responsabile per gli affari esteri, ha detto:

“Per il gruppo S&D è chiaro che in questo difficile periodo abbiamo bisogno di un'Ue forte ed efficiente, che sia in grado di affrontare tutte le sfide di sicurezza interna ed esterna.
“L'immigrazione rappresenta al momento la maggiore preoccupazione internazionale. Affrontarne le cause richiede una combinazione di politiche a tutto campo. È fondamentale sostenere lo sviluppo economico e sociale dei paesi di origine”.

“La strategia globale presentata oggi in plenaria dall'Alto rappresentanto Mogherini aprirà la strada a un'Unione europea più strategica.

“Abbiamo bisogno di una strategia di lungo termine per l'Ue nel mondo, e chiediamo agli Stati membri di contribuire a tradurre questa visione in realtà”.

L'eurodeputato Victor Boştinaru, vicepresidente S&D responsabile per gli affari esteri, ha detto:

“Il gruppo S&D accoglie con favore questa importante strategia progressista e globale, che arriva nel momento opportuno. È l'occasione perfetta perché l'Ue esamini i suoi fallimenti e le sue lacune, e lavori per approfondire la sua integrazione interna e rafforzare il suo ruolo nella comunità globale.

“È ora di usare il nostro peso politico ed economico e tutti gli strumenti a nostra disposizione, per agire in maniera credibile, reattiva e responsabile, in tutte le dimensioni della politica estera: ricerca, clima, migrazione, commercio, sviluppo, diplomazia e – non ultimo – sicurezza e difesa.

“Considerate le numerose sfide alla sicurezza che ci troviamo oggi a dover affrontare – dai conflitti nel nostro vicinato orientale e meridionale alla grave minaccia del terrorismo – occorre investire in una solida sicurezza europea e nella capacità di difesa, e rafforzare la nostra cooperazione in queste aree. Voglio quindi accogliere con favore l'appello rivolto da Federica Mogherini agli Stati membri a dedicare un livello sufficiente di spesa alla difesa. Poiché la Nato rimane l'alleanza militare più forte ed efficace del mondo, lo sviluppo della nostra difesa comune dovrebbe assicurare una buona cooperazione e un buon coordinamento con essa.

“La stabilità e la sicurezza dei paesi del Nord Africa e del Medio Oriente hanno una grande importanza per l'Ue! Dobbiamo continuare a rinnovare i nostri sforzi per porre fine ai conflitti in Medio Oriente. Allo stesso tempo, dobbiamo rafforzare la nostra partnership con i paesi del Nord Africa”.