Ue/ Ema: Bonafè e Bresso (Pd): dubbi sul rispetto dei tempi e si profila un conflitto tra poteri europei

Simona Bonafè

 “Le autorità olandesi hanno risposto a tutte le nostre domande e hanno dato rassicurazioni sul rispetto dei tempi e dei costi presentati nell’offerta inziale, ma abbiamo ancora qualche perplessità sulla possibilità di realizzare in tempi così ridotti la sede definitiva ed evitare possibili ricorsi che possono ritardare la consegna della struttura e garantire la continuità operativa dell’Agenzia”, così Simona Bonafè eurodeputata dem della Commissione Envi del Parlamento europeo ha commentato gli incontri avuti oggi dagli europarlamentari con le autorità olandesi ad Amsterdam.

Mercedes Bresso europarlamentare dem e relatrice per il parere della Commissione Afco su Ema pone l’accento “c’è un grave rischio di conflitti tra poteri europei nell’assegnazione di Ema ad Amsterdam, visto che il parlamento non ha avuto modo di leggere tutti i documenti inerenti. Tutto questo mette in discussione la legittimità della scelta di Amsterdam, oltre ad essere una grave presa in giro delle prerogative del parlamento che ha il potere di codecisione”.

Country: 
Italy