Pubblicato:
Condividi:

Oggi il Gruppo S&D ha espresso le proprie condoglianze ai familiari delle persone uccise nelle violenze a Bengasi nelle strutture delle milizie libiche sabato 8 giugno.

Véronique De Keyser, vice-presidente del Gruppo S&D, ha detto:

Ora è il momento di mostrare rispetto per le vittime di questa sparatoria e di far prevalere la calma mentre il procuratore pubblico libico e il ministro dell'interno conducono un'indagine completa su queste morti. I responsabili delle uccisioni nel corso di queste manifestazioni devono essere assicurati alla giustizia.

La gente ha chiesto ripetutamente di smantellare i gruppi delle milizie – soprattutto a Bengasi – e di formare e dare potere ad un esercito nazionale e ad una forza di polizia. Il Governo libico deve ascoltare queste richieste ed esorto le autorità a prendere iniziative decise per fermare i gruppi armati che agiscono al di fuori della legge, per reintegrare pienamente i membri delle milizie all'interno della società e, ove appropriato, per assorbirli nelle forze armate regolari e nella polizia. 

Ana Gomes, relatrice del Parlamento europeo sulla Libia e coordinatrice della commissione affari esteri, ha detto:

La brigata delle milizie “Libyan Shield” è riconosciuta ufficialmente come forza di sicurezza sotto gli auspici del Governo libico ed è stata fondamentale per mantenere al sicurezza a livello nazionale. Tuttavia è abominevole che degli uomini armati che affermano di lavorare per proteggere il popolo libico aprano il fuoco su un folto gruppo di manifestanti. Ci devono essere delle misure di contingenza in vigore per gestire dei manifestanti che minacciano di diventare violenti. Per questa ragione io esorto le autorità libiche e i loro partner ad applicare dei mezzi non letali per contenere le manifestazioni potenzialmente violente.

L'UE ora deve mandare un segnale forte e unito per incoraggiare il Governo libico a stabilizzare la situazione in modo che non ci sia un'escalation e altre morti.

Media Gallery

Eurodeputati coinvolti

DE KEYSER Véronique

Vicepresidente
Belgio

Notizie correlate

Comunicati stampa

Iratxe García: “Il nostro voto sostiene la nuova Commissione, ma saremo partner tanto leali quanto vigili ed esigenti”

Comunicati stampa

L’amministrazione Trump si muove come un elefante in un negozio di porcellane cinesi: a spese di palestinesi e israeliani

Comunicati stampa

S&D: il nostro sostegno a Olivér Várhelyi non scioglie totalmente le nostre riserve