I progressisti si uniscono a sostegno di Frans Timmermans

Letter written by the First Vice-President Frans Timmermanns on the refugee crisis and the Turkey-negotiations

Dopo che Frans Timmermans ha ottenuto l’appoggio come candidato al PSE del commissario Maroš Šefčovič, il presidente del gruppo S&D Udo Bullmann ha avuto ieri un colloquio con Frans Timmermans nel corso dell’incontro del gruppo S&D, a cui hanno partecipato anche Maros Šefčovič e il presidente del PSE Sergei Stanishev. L'incontro è stato un chiaro segnale del fatto che i progressisti sono pronti per la campagna 2019.

Udo Bullmann, presidente del gruppo S&D al Parlamento europeo, dichiara:

“Siamo orgogliosi e felici di aver ospitato questo incontro con il primo vicepresidente Frans Timmermans. La forza e l'unità che abbiamo dimostrato è cruciale non solo per il futuro della nostra famiglia politica, ma anche e soprattutto per il futuro dell'Europa e dei valori europei. I conservatori non sono chiaramente più partner affidabili quando si tratta di combattere le forze oscure che stanno cercando di minare lo stato di diritto, la democrazia e la solidarietà in Europa. Noi Socialisti e Democratici siamo il motore del progresso e dell'unità in Europa. Frans Timmermans è stato in prima linea nella lotta per la protezione dei valori fondamentali dell'Europa e continuerà a essere il nostro candidato comune. Desidero ringraziare Maroš Šefčovič per il suo forte senso di coesione e per il suo impegno nella lotta comune. Contiamo tutti sul suo contributo nella battaglia che ci attende”.

Per ulteriori dichiarazioni e informazioni: https://www.pes.eu/en/news-events/news/detail/Progressives-come-together-for-Common-Candidate/