Condividi:

Il Parlamento europeo ha appoggiato oggi una relazione sulle carenze legislative e pratiche nella lotta contro il terrorismo in Europa. Il voto è avvenuto il giorno dopo che un sicario ha ucciso alcune persone in un mercatino di Natale a Strasburgo, dove era in corso la sessione plenaria del Parlamento europeo.

La portavoce del gruppo S&D per la relazione, Caterina Chinnici dichiara:

“Siamo tutti scioccati dall'orribile attacco avvenuto la scorsa notte. Tutti i nostri pensieri vanno alle famiglie e agli amici di coloro che hanno perso la vita.

“Nel corso dell'ultimo anno, la nostra commissione si è riunita con esperti e ha esaminato in dettaglio le lacune nella nostra risposta alla minaccia terroristica in Europa. Abbiamo lottato duramente per garantire che questo lavoro si concentrasse su misure pratiche, migliorando la cooperazione tra le forze dell'ordine e affrontando le nuove sfide alla sicurezza che abbiamo di fronte. Non ci sono risposte facili nella lotta contro il terrorismo, ma dobbiamo fare tutto il possibile per colmare le lacune e prevenire ulteriori attacchi”.

La portavoce del gruppo S&D nella commissione speciale per il Terrorismo, Ana Gomes aggiunge:

“Abbiamo lavorato in modo costruttivo su questa relazione per cercare di trovare il consenso necessario a farla approvare e dare risposte concrete ai nostri cittadini. I pericoli sono ancora dietro l’angolo, ma possiamo migliorare le nostre politiche interne ed esterne per rendere più difficile l'operatività dei gruppi terroristici e migliorare la nostra capacità di rispondere alle minacce. Dobbiamo agire per reprimere il riciclaggio di denaro sporco e altre pratiche finanziarie losche che terroristi e criminali utilizzano per finanziare le loro attività.

“Abbiamo lavorato duramente per cercare di garantire una relazione incentrata su misure pratiche per combattere il terrorismo. Sulla scia di attacchi come quello che è successo qui la notte scorsa, dobbiamo cercare di riunire le persone piuttosto che cedere a coloro che vogliono dividere le nostre società. La stigmatizzazione o la marginalizzazione di determinati gruppi non ci renderà più sicuri”.

Eurodeputati coinvolti

CHINNICI Caterina

CHINNICI Caterina

Membro
Italia

Notizie correlate

Comunicati stampa

S&D sul nuovo Patto migrazioni e asilo: la solidarietà sia la regola, non l’eccezione

Comunicati stampa

Polonia: Europarlamento unito nel denunciare una “grave, reiterata e sistemica” violazione dello Stato di Diritto. È tempo d’agire!

Comunicati stampa

S&D: Moria, un capitolo buio della politica Ue sulle migrazioni che non dovrà più ripetersi