Pubblicato:
Condividi:

I Socialisti e Democratici accolgono con favore il primo incontro tra il leader della Corea del Nord Kim Jong-un e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump che si è svolto oggi a Singapore. Abbiamo sempre affermato che il dialogo e la diplomazia sono gli strumenti migliori per disinnescare le tensioni e sosteniamo gli sforzi per la completa denuclearizzazione della Corea del Nord e il trattato di pace per la Penisola coreana. Tuttavia, resta da vedere se questo incontro storico avrà successo e andrà oltre le photo opportunità.

 L'eurodeputato Victor Boştinaru, vicepresidente S&D per gli affari esteri, dichiara:

“Ancora un incoraggiante passo in avanti è stato fatto. Dallo scontro e dal rischio di un'escalation nucleare per arrivare a un incontro storico, la strada è stata lunga ma alla fine la diplomazia e i negoziati, sostenuti dall'Ue, hanno prevalso. Avere gli Stati Uniti impegnati nel campo diplomatico e la fiducia tra il presidente degli Stati Uniti e il leader nordcoreano sono entrambi elementi indispensabili alla soluzione della crisi.

“Ciononostante, dobbiamo ora basarci su ciò che è stato realizzato e l'Ue deve essere impegnata nei prossimi colloqui, che saranno più ampi e approfonditi. I principali attori regionali dovranno anche essere coinvolti nei futuri negoziati. Non possiamo aspettarci miracoli, ma la diplomazia deve continuare il suo lavoro per arrivare alla denuclearizzazione completa, verificabile e irreversibile della Penisola coreana.

“Questa è l'unica soluzione alla crisi, l'unica soluzione per garantire stabilità regionale, pace e sicurezza mondiale, l'unica soluzione per porre fine all'isolamento, alla povertà e alle violazioni dei diritti umani per il popolo della Corea del Nord. Dobbiamo essere molto prudenti, tuttavia. L'entusiasmo deve andare di pari passo con il realismo. È meglio avanzare lentamente ma con risultati forti e duraturi, piuttosto che più veloci ma con il rischio di mettere in pericolo tutti i progressi compiuti. Non c'è dubbio che la riconsiderazione da parte del presidente degli Stati Uniti della decisione di ritirarsi dall'accordo nucleare iraniano avrebbe dato molta più credibilità agli Stati Uniti nei negoziati nordcoreani”.

 

Contatti stampa S&D

CZERNY-GRIMM Inga

Press Officer
Polonia

Notizie correlate

Comunicati stampa

Iratxe García: “Il nostro voto sostiene la nuova Commissione, ma saremo partner tanto leali quanto vigili ed esigenti”

Comunicati stampa

L’amministrazione Trump si muove come un elefante in un negozio di porcellane cinesi: a spese di palestinesi e israeliani

Comunicati stampa

S&D: il nostro sostegno a Olivér Várhelyi non scioglie totalmente le nostre riserve