Condividi:

Domani, a Reggio Emilia, il gruppo dei Socialisti e Democratici darà il via alla quarta edizione della School of Democracy. Per tre giorni, oltre cento giovani da più di 30 Paesi differenti, insieme ad esponenti del mondo politico, economico ed accademico, si riuniranno per discutere e confrontarsi sulle principali sfide a livello europeo e mondiale. L’edizione 2018 si concentrerà in particolar modo su identità e cittadinanza e sulla necessità di contrastare l’ineguaglianza attraverso una rivoluzione economica sostenibile.

Saranno numerose le personalità che interverranno al dibattito, tra cui il presidente del gruppo S&D, Udo Bullmann, l’ex-presidente del gruppo e senatore Pd, Gianni Pittella, Paul Collier, Università di Oxford e Albertina Soliani, Presidente dell’Istituto Cervi.

L’iniziativa, organizzata dal gruppo S&D, ha come scopo quello di favorire il dialogo e il confronto tra i giovani, leader politici e intellettuali.

Prima del lancio ufficiale della School of Democracy, il gruppo S&D organizzerà nella città emiliana una serie di eventi chiamati ‘Go local’ dalle 15.00 – 17.30 presso la Trattoria Sipario, 1/A Viale Allegri Antonio, Reggio Nell'emilia. Un’iniziativa sorta nel contesto #EuropeTogether initiative (www.europe-together.eu), che mira ad incoraggiare la partecipazione attiva dei giovani al dibattito politico attuale legato al futuro dell' Europa.

La Sessione plenaria della Scuola della Democrazia potrà essere seguita in diretta streaming sul sito del gruppo S&D http://www.socialistsanddemocrats.eu/

Il programma completo School of Democracy può essere consultato qui.

Partecipa al dibattito con #DemocracyDays e #EuropeTogether

Eurodeputati coinvolti

BULLMANN Udo

BULLMANN Udo

Coordinatore
Germania

Contatti stampa S&D

Tuttlies Utta
Head of Department

TUTTLIES Utta

Germania
 BERNAS, Jan

BERNAS, Jan

Political Advisor
Italia

Notizie correlate

Comunicati stampa

S&D: cultura e istruzione non siano le grandi sconfitte dalla pandemia

Comunicati stampa

S&D: l’accesso all’educazione digitale non dovrebbe essere un privilegio

Comunicati stampa

S&D esorta la Commissione ad alzare l’asticella dell’ambizione per i giovani