Condividi:

Oggi il Parlamento europeo ha approvato l’accordo Ue-Cina sulla cooperazione e la protezione delle indicazioni geografiche* (Gls), che proteggerà cento indicazioni geografiche europee e cinesi, e altre 175 da entrambe le parti dopo quattro anni.

Inma Rodríguez-Piñero, eurodeputata S&D responsabile delle questioni commerciali Ue-Cina, ha dichiarato:

“Col voto di oggi il Parlamento europeo rafforza i diritti dei produttori di alimentari e bevande come il Vino Rioja, la Mozzarella di bufala, il vino Languedoc o la Wodka Polska, all’interno del mercato cinese in forte crescita. L’accordo sulle indicazioni geografiche è la prima intesa bilaterale di rilievo siglata tra Ue e Cina ed è fondato sul rispetto reciproco. Lo interpretiamo come un segnale incoraggiante della volontà cinese di instaurare un rapporto cooperativo sempre più fitto e costruttivo con l’Europa, di maggior reciprocità, non discriminazione e apertura dei mercati. Con la propria firma, la Cina ha deciso di sposare il sistema europeo di protezione della qualità dei prodotti attraverso l’indicazione dell’origine. Il prossimo passo sarà quello di garantire che l’accordo sia implementato sul campo e chiediamo alla Commissione di monitorare da vicino il processo di registrazione delle indicazioni geografiche.

“Ora è il momento giusto per intensificare i negoziati con la Cina sull’accordo per gli investimenti. La nostra posizione è chiara: va garantito un piano concorrenziale equilibrato e i diritti umani vanno rispettati sempre e pienamente”.

Nota agli editori:

*L’indicazione geografica è un segno distintivo utilizzato per identificare un prodotto la cui qualità, reputazione o altra caratteristica, sia legata a doppio filo con la sua origine geografica. Nell’Ue vi sono più di 3.300 nomi di prodotto protetti, un valore stimato dalla Commissione europea in 75 miliardi di euro.

Quest’accordo Ue-Cina darà un’importante protezione anche ai diritti di proprietà intellettuale dei prodotti, mettendoli al riparo da traduzioni, trascrizioni e translitterazioni.

Eurodeputati coinvolti

RODRÍGUEZ-PIÑERO Inma

RODRÍGUEZ-PIÑERO Inma

Membro
Spagna

Contatti stampa S&D

Pelz Silvia

PELZ Silvia

Press Officer
Germania

Notizie correlate

Comunicati stampa

Bernd Lange: le nuove norme sulle merci a duplice uso sono una svolta per i diritti umani nel commercio

Comunicati stampa

S&D: la rimozione delle sanzioni cinesi contro gli europarlamentari è condizione essenziale per il negoziato Ue-Cina sugli investimenti

Comunicati stampa

S&D: grazie al Meccanismo di aggiustamento del carbonio alle frontiere, l’Ue pone un freno alla concorrenza sleale anti-climatica extra Ue