Condividi:

I Socialisti e Democratici sono stati tra i protagonisti dell’aggiornamento delle regole interne per consentire al Parlamento di funzionare come di consueto e garantire che sia data voce ai cittadini europei anche in circostanze straordinarie. Il voto finale sull’aggiornamento delle regole di procedura in circostanze straordinarie ha avuto luogo oggi.

Gabriele Bischoff, che ha guidato l’aggiornamento delle regole di procedura, ha dichiarato:

“Il COVID-19 ha congelato alcune parti della nostra vita, ma anche tra mille sforzi, la voce dei cittadini deve continuare a essere rappresentata in quest’Assemblea. Le persone contano su di noi. Quando ci troviamo a dover affrontare circostanze così sfidanti, è persino più importante che il Parlamento rimanga aperto e funzioni a pieno regime per continuare a onorare il proprio impegno e la propria responsabilità. Questa settimana stiamo aggiornando le regole di procedura per renderle più adatte e aderenti all’incertezza che caratterizza questa fase della vita del mondo, per consentire al Parlamento di svolgere il lavoro legislativo e di scrutinio, e di dare voce ai cittadini.

Nota agli editori:

I cambiamenti delle regole di procedura comportano che il Presidente possa approntare misure d’emergenza, col consenso dei leader dei gruppi politici. Tali misure possono prevedere il rinvio, lo spostamento o l’organizzazione e lo svolgimento delle attività da remoto. Le misure straordinarie rimangono in vigore solo per un periodo di tempo definito e in circostanze straordinarie. Gli europarlamentari saranno messi sempre nella condizione di partecipare alle attività in modo libero, egualitario e nella loro lingua madre, mediante l’utilizzo di strumentazione elettronica sicura.

Eurodeputati coinvolti

BISCHOFF Gabriele

BISCHOFF Gabriele

Membro
Germania

Contatti stampa S&D

Macphee Ewan

MACPHEE Ewan

Press Officer
Regno Unito

Notizie correlate

Comunicati stampa

S&D: la pandemia evidenzia la necessità di nuovi strumenti per la migrazione legale di lavoratori a reddito e specializzazione medio/bassi

Comunicati stampa

S&D: il primo ministro Janša è da ritenere responsabile per gli attacchi alla libertà dei media in Slovenia

Comunicati stampa

S&D: tempo d’agire. La Commissione applichi il meccanismo di condizionalità sullo Stato di Diritto senza ulteriori indugi