Condividi:

A margine dell’ultima tornata di consultazioni tra l’Unione europea e il Regno Unito, il Gruppo S&D sollecita il governo britannico a mantenere le promesse contenute nella Dichiarazione politica sulla quale si è raggiunta un’intesa l’ottobre scorso, per favorire la progressione dell’accordo sulle future relazioni.

Iratxe García, leader S&D, ha dichiarato:

“Non più tardi di otto mesi fa il primo ministro Boris Johnson ha messo nero su bianco una serie d’importanti impegni sul futuro partenariato Ue-Regno Unito. Tra questi l’accordo per la parità di condizioni: non accetteremo alcuna forma di concorrenza sleale che possa danneggiare gli interessi dell’Ue.

“I lavori sulla questione cruciale dell’implementazione dell’Accordo di uscita del Regno Unito sono ancora molto indietro. La capacità del Regno Unito di fornire garanzie sui diritti dei cittadini e il protocollo sull’Irlanda e l’Irlanda del Nord, rappresenterà la prova del nove della sua affidabilità e darà la cifra del livello di fiducia futura.

“Michel Barnier e la sua squadra di negoziatori continua a godere del nostro totale appoggio. Apprezziamo l’impegno per la trasparenza e gli sforzi per garantire che il Parlamento europeo non sia solo informato ma coinvolto attivamente”.

Pedro Silva Pereira, portavoce S&D sui negoziati Ue-Regno Unito, ha aggiunto:

“La quarta tornata dei negoziati è giunta al termine con risultati deludenti, e ci sono ancora troppi punti chiave aperti come una reale parità di condizioni fra le parti, la pesca, la cooperazione giudiziaria e di polizia: punti sui quali, un atteggiamento non sufficientemente costruttivo, impedisce qualsiasi progresso.

“Siamo stati chiari sin dal principio: per porre le basi di un ambizioso accordo di libero scambio come quello sul tavolo in questo momento, dobbiamo evitare una corsa al ribasso e qualsiasi forma di concorrenza sleale. Se la disponibilità del governo britannico a onorare gli impegni sui quali c’è già un accordo è ancora in dubbio, questo pone un serio problema di credibilità per il futuro.

“Il tempo scorre rapidamente, e nutriamo l’esigenza di apprezzare sforzi significativi verso un’intesa, nelle settimane a venire.”

Eurodeputati coinvolti

GARCÍA PÉREZ Iratxe

GARCÍA PÉREZ Iratxe

Presidente
Spagna
SILVA PEREIRA Pedro

SILVA PEREIRA Pedro

Membro
Portogallo

Contatti stampa S&D

Martin De La Torre Victoria
President's spokesperson

MARTIN DE LA TORRE Victoria

Spagna
Macphee Ewan

MACPHEE Ewan

Press Officer
Regno Unito

Notizie correlate

Comunicati stampa

La sentenza della Corte contro Volkswagen dimostra l’urgenza di prevedere ricorsi collettivi a livello europeo

Comunicati stampa

Senza regole Ue anti riciclaggio efficaci i criminali si riempiono le tasche

Comunicati stampa

Tempi strettissimi nei negoziati dipendono dalle scelte del Regno Unito, ma noi rimaniamo saldi sulle nostre posizioni