Pubblicato:
Condividi:

I Socialisti e Democratici al Parlamento europeo sono totalmente impegnati nella lotta alla diffusione del COVID-19 in Europa. Per facilitare la produzione tempestiva di equipaggiamenti e dispositivi medico-sanitari, gli eurodeputati S&D hanno deciso di firmare una lettera corale assieme agli altri gruppi politici, rivolta alla presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, e alla Commissaria per la sanità, Stella Kyriakides, nella quale si chiede di rinviare l’implementazione della normativa sui dispositivi medici.

Biljana Borzan, portavoce S&D sul tema dei dispositivi medici, ha dichiarato:

“Le vite umane sempre al primo posto. In piena crisi da COVID-19 in Europa, tutti gli stati membri e i sistemi sanitari nazionali hanno la responsabilità e il dovere di fare tutto il possibile per salvare il maggior numero di vite. Siamo molto preoccupati per la carenza di alcuni dispositivi essenziali alla lotta contro il coronavirus e abbiamo deciso di formalizzare la richiesta di rinvio dell’entrata in vigore della normativa sui dispositivi medici.

“Sebbene la normativa contenga importanti elementi che migliorano la sicurezza per il paziente, in questi frangenti, la priorità è dubbio quella di colmare la penuria di dispositivi medici e attrezzature.

“Potrebbe essere vista solo come una misura temporanea che risponde all’esigenza di affrontare eventi del tutto eccezionali, ma noi chiediamo che la Commissione ne rinvii l’implementazione fino alla cessazione dell’allarme coronavirus”.

Jytte Guteland, portavoce S&D in commissione ambiente, ha aggiunto:

“Ora la cosa più importante è garantire che l’Europa possa combattere la crisi COVID-19 in atto, nel modo più efficiente possibile.  Chiediamo alla Commissione di intraprendere azioni immediate per far sì che vi siano dispositivi medici a sufficienza e a disposizione dei cittadini europei.

“È necessario che l’industria di presidi medico-sanitari incrementi la produzione dei beni essenziali quali mascherine, ventilatori, test diagnostici e altri sistemi di protezione. Questi sono i prodotti sui quali dovrebbero focalizzare la propria attenzione e la produzione. Le nuove norme sui presidi medici sono necessarie, ma non è questo il momento di cambiarle”.

Documenti correlati

Pubblicato: 24/03/2020

Letter to the President of the Commission, Ursula von der Leyen, and the Health Commissioner, Stella Kyriakides

Eurodeputati coinvolti

BORZAN Biljana

Head of delegation
Vicepresidente
Croazia

GUTELAND Jytte

Coordinatore
Svezia

Contatti stampa S&D

BERNAS Jan

Press Officer
Italia

Notizie correlate

Comunicati stampa

“Dobbiamo agire adesso. Poi potrebbe essere tardi”. S&D incalza le istituzioni Ue per salvare il turismo dalla bancarotta

Comunicati stampa

Evento S&D online stasera: Iratxe García e i leader progressisti discutono la propria visione per “Un nuovo inizio per l’Europa”

Comunicati stampa

S&D: è tempo d’istituire l’Unione sanitaria europea. Se non ora, quando?