Pubblicato:
Condividi:

Il commento di Udo Bullmann, leader dei Socialisti e Democratici, sulle elezioni nazionali in Danimarca:

“Le nostre vive congratulazioni ai socialdemocratici danesi per la vittoria raccolta alle elezioni nazionali in Danimarca. I cittadini danesi, così come molti europei due settimane fa, hanno votato per il cambiamento e la fine dell’immobilismo conservatore. Questa vittoria va ad aggiungersi a quella dei socialdemocratici in Finlandia e Svezia: siamo orgogliosi ed entusiasti di vedere che le forze progressiste abbiano trovato nuovo smalto in tutta la Penisola Scandinava.

“I nuovi sviluppi mostrano come l’Europa stia conoscendo uno slancio progressista. Le disuguaglianze sociali e il cambiamento climatico impongono azioni immediate per reindirizzare le nostre società e le nostre economie su un nuovo tracciato fatto di benessere diffuso e sostenibile. In questa prospettiva, i Socialisti e Democratici al Parlamento europeo, hanno elaborato un programma chiaro ispirato agli Obiettivi di sviluppo sostenibile 2030 delle Nazioni Unite. Oggi più che mai, i leader socialdemocratici in Europa devono fare propria quest’agenda politica e culturale e tradurla in realtà”.

Jeppe Kofod, vicepresidente S&D e capo della delegazione danese, ha aggiunto:

“Le elezioni appena concluse hanno restituito una vittoria netta alla nostra famiglia politica e a tutte le forze progressiste in Danimarca. I danesi hanno respinto chiaramente la politica dei tagli, dell’austerità, e delle riforme socialmente sbilanciate del precedente governo liberal conservatore. È giunto il momento di assumere welfare e lotta ai cambiamenti climatici come priorità assolute e porre fine alle politiche d’immobilismo del passato”.

Eurodeputati coinvolti

BULLMANN Udo

Coordinatore
Germania

Notizie correlate

Comunicati stampa

S&D: l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo è sulla buona strada, ma si deve fare di più

Comunicati stampa

Il Gruppo S&D sostiene gli sforzi del Parlamento britannico per evitare un’uscita senza accordo

Comunicati stampa

Iratxe García alla chiusura del Consiglio: “Le sfide d’Europa non possono attendere, dobbiamo passare dalle parole ai fatti”