Pubblicato:
Condividi:

Oggi l’eurodeputato S&D Roberto Gualtieri, in qualità di capo negoziatore per il Parlamento europeo, ha ottenuto un risultato molto positivo per maggiori investimenti in nuovi posti di lavoro e crescita sostenibile. Il nuovo strumento investEU sarà attivo a partire da gennaio 2021.

Roberto Gualtieri, presidente della commissione affari economici e monetari e capo negoziatore per investEU, ha dichiarato:

“Con investEU stiamo tracciando il futuro dell’UE verso maggiori investimenti a sostegno delle piccole e medie imprese (SME) e dei progetti locali. Il programma è un partenariato chiave tra la Commissione europea, la Banca europea per gli investimenti (EIB) e le banche promozionali nazionali.

“Il Gruppo S&D ha ricoperto un ruolo di primo piano nel connettere lo strumento investEU con robusti incentivi a sostegno di progetti ambientali, sociali e di governance (ESG), progetti di promozione culturale, e nel garantire una finanza etica e sostenibile.

“Questo programma d’investimento può essere visto anche come una misura contro il populismo e la retorica negativa contro l’Europa. Vogliamo rendere visibili ai cittadini i progetti investEU con un approccio progressista e agire per un cambiamento positivo in Europa.

Nota agli editori:

InvestEU sarà attivo tra il 2021 e il 2027 e si appoggerà al Fondo per gli investimenti strategici (EFSI), fornendo garanzie sul bilancio UE a supporto degli investimenti e dell’accesso al credito. InvestEU si propone di attivare 650 miliardi di euro di ulteriori investimenti in infrastrutture sostenibili, in ricerca, innovazione, digitalizzazione, piccole e medie imprese e in attività e capacità sociali.

Eurodeputati coinvolti

GUALTIERI Roberto
Vicepresidente
Italia

Contatti stampa S&D

WOLSCHLAGER Markus
Political Advisor
Austria

Notizie correlate

Comunicati stampa

S&D: Mauritius Leaks, un nuovo scandalo, impone alle istituzioni europee più incisività contro i reati fiscali

Comunicati stampa

S&D ottiene regole di trasparenza vincolanti per la finanza sulla sostenibilità degli investimenti

Comunicati stampa

La risposta S&D all’alleanza PPE-ECR-ENF: nessun trattamento speciale per gli eurodeputati in caso di frode