Pubblicato:
Condividi:

La presidente dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo, Iratxe García, il presidente del PSE, Sergei Stanishev, e Christophe Rouillon, presidente del Gruppo PSE nel Comitato delle regioni, hanno scritto una lettera aperta all’Eurogruppo nella quale chiedono azioni tempestive per mitigare l’impatto socioeconomico della diffusione del COVID-19 in Europa.

La lettera riconosce i passi già mossi dalla Commissione e dalla Banca centrale europea in questa direzione, ma individua ulteriori misure di stampo progressista da intraprendere con urgenza:

“….noi chiediamo un Programma di ripresa economica a livello europeo per far fronte all’emergenza COVID-19, con una strategia solida e coerente per una tempestiva smobilizzazione degli strumenti finanziari a disposizione dell’Unione europea per fornire sostegno alla cittadinanza, alle PMI e alle imprese in generale.

“Il capitale della Banca europea per gli investimenti deve essere aumentato e, soprattutto, il potenziale offerto dal Meccanismo europeo di stabilità deve essere sfruttato appieno mediante una linea di credito obbligatoria per finanziare uno strumento comune d’investimento. Come progressisti chiediamo all’Eurogruppo di avanzare proposte per un robusto pacchetto di misure stimolanti per l’economia, condiviso a livello europeo.

“Per proteggere le vite delle persone e la loro salute, nella lettera si chiede che l’Ue compia passi volti a garantire che nessuno debba trovarsi a dover scegliere se proteggere la propria salute e quella dei propri cari, o il proprio posto di lavoro. L’Unione europea ha bisogno urgentemente di consolidare e potenziare la propria capacità fiscale e implementare un Sistema di copertura della disoccupazione in grado di attutire lo shock economico per i lavoratori dei Paesi europei derivante dalla pandemia.

“Noi progressisti del PSE, del Gruppo S&D e del Gruppo PSE al CoR,  crediamo che coloro che oggi si trovano a combattere il COVID-19 e i suoi effetti, debbano percepire chiaramente che l’Ue sta facendo tutto il possibile per proteggerli e sostenerli. L’Ue deve lanciare un messaggio forte di unità e solidarietà. Se riusciamo a dare le risposte giuste, l’Ue può superare questo periodo di difficoltà persino rafforzata”.

Documenti correlati

Pubblicato: 16/03/2020

Open letter to the Eurogroup Ministers

Eurodeputati coinvolti

GARCÍA PÉREZ Iratxe

Presidente
Spagna

STANISHEV Sergei

Membro
Bulgaria

Contatti stampa S&D

Martin De La Torre Victoria
President's spokesperson

MARTIN DE LA TORRE Victoria

Spagna

Notizie correlate

Comunicati stampa

Iratxe García: “Il Piano per la ripresa è un investimento storico per le future generazioni”

Comunicati stampa

S&D traina l’iniziativa del Parlamento europeo sul Piano per la ripresa

Comunicati stampa

“Dobbiamo agire adesso. Poi potrebbe essere tardi”. S&D incalza le istituzioni Ue per salvare il turismo dalla bancarotta