Condividi:

Ad un mese dalle elezioni presidenziali in Bielorussia, il Parlamento europeo oggi ha affrontato una discussione sulla situazione politica in questo Paese vicino dell’Ue. I Socialisti e Democratici hanno denunciato fermamente l’arresto arbitrario, nelle scorse settimane, di politici di opposizione, giornalisti, blogger, attivisti della società civile e cittadini comuni. Allo stesso tempo hanno chiesto si definisca una nuova strategia dell’Ue nei confronti della Bielorussia, per sostenere la popolazione e il suo desiderio di vivere in un Paese democratico e prospero.

 

Roberto Biedron, eurodeputato S&D e capo della delegazione del Parlamento europeo in Bielorussia, ha dichiarato:

 

“Proprio ai nostri confini, nel cuore dell’Europa, i nostri vicini, la popolazione bielorussa, è privata dei propri diritti fondamentali: il diritto alla libertà e il diritto alla democrazia. Durante il governo del presidente Lukashenka, al potere da ventisei anni, la vita politica in Bielorussia è apparsa dormiente. Ma negli ultimi tempi c’è stata un’inversione di questa tendenza, e siamo stati testimoni di una mobilitazione eccezionale contro il regime al potere. L’atteggiamento di rifiuto e sottovalutazione della minaccia coronavirus da parte di Lukashenka, ha contribuito a esacerbare l’insoddisfazione popolare.

 

“Lukashenka ne è consapevole e ha quindi intensificato la repressione contro gli oppositori politici e la società civile. I cittadini bielorussi – fossero essi candidati presidenziali, sostenitori nelle campagne dei candidati, dimostranti pacifici per le elezioni democratiche o semplici passanti – sono stati arrestati in modo arbitrario.

 

“Condanniamo fermamente questo accanimento e lanciamo un appello per un immediato rilascio di tutti i cittadini arrestati ingiustamente.

 

“L’Ue deve essere dotata di una politica strategica e reattiva nei confronti della Bielorussia, una politica che preveda delle linee rosse e condizionalità equilibrate. La politica deve essere al servizio delle persone, e lo stesso vale per il governo bielorusso e per le relazioni Ue-Bielorussia”.

Eurodeputati coinvolti

BIEDROŃ Robert

BIEDROŃ Robert

Head of delegation
Membro
Polonia

Contatti stampa S&D

Czerny-grimm Inga

CZERNY-GRIMM Inga

Press Officer
Polonia

Notizie correlate

Comunicati stampa

S&D esorta sanzioni mirate per il mancato rispetto dei diritti umani in Azerbaijan

Comunicati stampa

25°anniversario del genocidio di Srebrenica. Non possiamo dimenticare

Comunicati stampa

Azioni unilaterali turche compromettono la pace e la sicurezza nel Mediterraneo Orientale