Pubblicato:
Condividi:

Oggi, il Parlamento europeo ha adottato una posizione sul trasporto su strada in vista delle proposte della Commissione europea per il Pacchetto Mobilità che dovrebbero essere presentate il 31 maggio. I Socialisti e Democratici sono stati in prima linea nel creare un’Agenzia europea del trasporto su strada e contrastare  un’ulteriore liberalizzazione del cabotaggio* e il social dumping. A seguito del voto di ogg, il gruppo S&D chiede alla Commissaria Bulc di far proprie le proposte del Parlamento europeo al fine di garantire un Pacchetto Mobilità più bilanciato.

Ismail Ertug, portavoce S&D sui trasporti, dichiara:

“Il nostro messaggio alla Commissione è chiaro: non vogliamo vedere ulteriori liberalizzazioni del mercato dei trasporti. Il settore dei trasporti è transnazionale per definizione. Solo attraverso soluzioni europee e un’attuazione delle misure adeguatamente armonizzata, si possono affrontare i problemi cui assistiamo nel settore dei trasporti.

“Chiediamo alla Commissione e agli Stati membri di creare un’Agenzia europea del trasporto su strada, anche se questa proposta è stata rifiutata dalla maggioranza liberal-conservatrice del Parlamento europeo. Ne abbiamo bisogno nell’immediato se vogliamo colmare le carenze esistenti nel mercato dei trasporti. Solo un’Agenzia europea sarà in grado di assicurare un accesso aperto al mercato unico creando un terreno di gioco equo per tutti i player e affrontare in pieno il social dumping. 

“I Socialisti e Democratici chiedono alla Commissione di dare un giro di vite sulle ‘letterbox companies’ (letteralmente ‘società-caselle postali’) per fermare lo sfruttamento dei conducenti e l’evasione fiscale. I tempi di lavoro e di riposo vanno controllati con più attenzione. I turni di riposo settimanali non vanno cambiati e vanno scomputati dai riposi nel veicolo. Autisti esausti possono essere un rischio per la sicurezza stradale”.

*Il cabotaggio è il trasporto nazionale di merci in affitto o con compenso compiuto da autisti non residenti in un determinato Stato membro e su base temporanea.

Eurodeputati coinvolti

ERTUG Ismail

Vicepresidente
Germania

Notizie correlate

Comunicati stampa

S&D: la bancarotta di Thomas Cook preoccupa e mostra l’urgenza di una legislazione europea a tutela di lavoratori e consumatori

Comunicati stampa

S&D: Timmermans è la persona giusta per un’Unione europea all’altezza delle attese dei cittadini per un Nuovo Green Deal

Comunicati stampa

Verso un’economia a basse emissioni CO2: nuovi limiti anche per i mezzi pesanti