Pubblicato:
Condividi:

Brexit, l’emergenza umanitaria legata all’immigrazione, la minaccia del terrorismo, i conflitti armati alle nostre porte e la perdurante crisi economica hanno drammaticamente eroso le fondamenta di questa Europa. Non dobbiamo temere il cambiamento.

L’Europa puo’ farcela, se ritorna a essere, e ad agire, come da Europa. Il Parlamento europeo sarà un driver cruciale nel cambiare questa Europa. Se saremo abbastanza coraggiosi da ammettere che occorre alzare l’asticella.

Abbiamo bisogno di un Parlamento efficiente e inclusivo, capace di far fronte alle sfide globali che abbiamo dinanzi. Abbiamo bisogno di un Parlamento capace di pretendere, dove necessario, che la Commissione e il Consiglio europeo diano risposte immediate e all’altezza delle aspettative dei cittadini.

Questo Parlamento ha bisogno di un presidente che possa far crescere l’energia democratica di questa istituzione. Un presidente che sappia agire da garante del pluralismo, della pari dignità politica e dell’equa partecipazione al processo decisionale di tutti i gruppi e di tutti gli eurodeputati.

Un presidente che sia ‘primo tra pari’, PRIMUS INTER PARES!

Da candidato alla presidenza, avanzo dieci proposte concrete per il Parlamento europeo. Puoi trovarle nel dettaglio qui

Tra queste proposte ci sono:

- Rendere la Conferenza dei Presidenti uno spazio di dibattito  reale e aperto. Essere un presidente inclusivo del Parlamento europeo disponibile per tutti gli eurodeputati a prescindere dal loro ruolo e dalla loro funzione
- Concludere un accordo inter-istituzionale più ambizioso, che garantisca l’accesso ai documenti importanti e di rilievo a tutti gli eurodeputati. Rafforzare il ruolo politico delle commissioni di inchiesta dando a esse i poteri necessari per rispettare gli impegni stabiliti
- Raggiungere il target di almeno il 40% di donne nei ruoli manageriali dell’amministrazione del Parlamento europeo entro il 2019. Estendere e rafforzare il ruolo degli Uffici di informazione del Parlamento europeo nei 28 Stati membri rendendoli una piattaforma per promuovere le attività legislative degli eurodeputati nei territori.
- Organizzare forum internazionali di alto livello con le istituzioni, ong, associazioni e cittadini sulla regolamentazione del sistema finanziario, il rilancio della cultura europea, il cambiamento climatico e la transizione energetica.

Documenti correlati

Pubblicato: 10/01/2017

Pittella: Dieci proposte concrete per il Parlamento europeo

Contatti stampa S&D

Tuttlies Utta
Head of Department

TUTTLIES Utta

Germania

Notizie correlate

Comunicati stampa

S&D: Cop 26 rinviato, ma l’impegno su Green Deal e Legge sul clima è più forte che mai

Comunicati stampa

Iratxe García: “Le misure temporanee di sostegno al lavoro siano la base di partenza per uno strumento permanente di garanzia contro la disoccupazione”

Comunicati stampa

Iratxe García: “L’Ungheria sta diventando la prima dittatura in Europa. Commissione e Consiglio agiscano subito”